Apertura di una società in Italia

Apertura di una Sede Secondaria o di un Ufficio di Rappresentanza

L’apertura di una Sede Secondaria (Branch italiana) o di un Ufficio di Rappresentanza è un servizio rivolto alle imprese estere che hanno la propria sede principale al di fuori del territorio italiano.

Velocità

Il processo di costituzione sarà semplice e veloce: garantiamo l'esistenza della legal entity entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione delle informazioni e della documentazione richiesta al cliente

Procedimento chiavi in mano

Svolgiamo in prima persona tutti gli adempimenti legali e burocratici per conto del cliente allo scopo di fornire un servizio "chiavi in mano"

Assistenza dedicata

Un membro del team di Eteria sarà a disposizione durante l’intero processo di costituzione: risponderà alle vostre domande e vi aggiornerà sugli sviluppi del procedimento

Flessibilità

Il cliente potrà decidere di recarsi personalmente a Milano per incontrare il nostro team e completare il processo di formazione della società; oppure potrà decidere di seguire il procedimento a distanza, senza spostamenti e senza costi aggiuntivi: è possibile costituire una società a responsabilità limitata mediante collegamento in videoconferenza

Compliance

Una volta terminato il processo di costituzione, saremo lieti di offrire al cliente una vasta gamma di servizi per garantire che il funzionamento e la gestione della nuova struttura societaria siano compliant con la normativa italiana

Scopri di più >

Investire in Italia

Ci caratterizziamo per la nostra capacità di gestire relazioni con soggetti esteri che intendono investire in Italia. Forniamo consulenza e supporto anche in materia fiscale, analizzando con il cliente le agevolazioni previste dall’ordinamento italiano

Servizi inclusi

  • Assistenza completa durante il processo relativo alla preparazione dei documenti necessari per la costituzione della legal entity
  • Attribuzione del Codice Fiscale per i soci e gli amministratori della legal entity
  • Predisposizione della documentazione contrattuale in doppia lingua (Ita-Eng)
  • Redazione del testo della PoA da formalizzare all'estero (se richiesto)
  • Stipula dell'atto notarile presso lo studio del notaio italiano, rilascio del certificato di avvenuta stipula ed iscrizione della legal entity nel Registro delle Imprese
  • Attivazione della posta elettronica certificata PEC per la legal entity
  • Attribuzione della Partita IVA per la legal entity
  • Inclusione della Partita IVA della legal entity nell’archivio VIES
  • Effettuazione della comunicazione di inizio attività della legal entity
  • Predisposizione del fascicolo contenente la documentazione, comprensiva della Visura Camerale in doppia lingua (Ita-Eng) con tutti i riferimenti necessari
  • Assistenza completa nel processo di apertura del conto bancario

Servizi aggiuntivi

* Il codice fiscale costituisce lo strumento di identificazione delle persone fisiche e giuridiche in tutti i rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche.
La posta elettronica certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica attraverso la quale viene fornita al mittente la documentazione elettronica, con valore legale, che attesti l'invio e la consegna di documenti informatici.
La partita IVA è un codice che identifica il "contribuente", cioè chi è tenuto a pagare le imposte e i tributi stabiliti per legge.
Per poter effettuare operazioni intracomunitarie, i soggetti IVA devono essere inclusi nell’archivio Vies (VAT information exchange system).
La segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) consente alle società di iniziare l'attività imprenditoriale.
Il certificato dalla Camera di Commercio (Visura Camerale) è un documento informativo con tutti i dettagli riguardanti la società.

 

Quale struttura societaria scegliere?

Il nostro team vanta una consolidata esperienza nell'apertura di filiali, sedi secondarie e uffici di rappresentanza in Italia ed è in grado di guidare il cliente nella scelta della tipologia più idonea ad offrire all’azienda prospettive di crescita a lungo termine, sfruttando al meglio le agevolazioni previste dall’ordinamento italiano.

 

Filiale

La filiale è una società di capitali italiana posseduta al 100% dalla parent company, ma giuridicamente autonoma dal punto di vista fiscale e della responsabilità patrimoniale. Può svolgere qualunque attività commerciale

Sede secondaria

La Branch è un’organizzazione stabile che esercita un’attività simile o analoga a quella della parent company. È indipendente dalla parent company soltanto dal punto di vista fiscale, mentre sui piani patrimoniale e processuale la parent company mantiene tutta la responsabilità

Ufficio di Rappresentanza

L’Ufficio di Rappresentanza è una struttura che non gode di autonomia giuridica, neanche dal punto di vista fiscale. Non può svolgere alcuna attività produttiva, potendo esclusivamente promuovere l'attività imprenditoriale della parent company attraverso analisi di mercato e raccolta d’informazioni preparatorie per l'ingresso della parent company sul mercato italiano

 

 

Come si apre una Branch italiana o un Ufficio di Rappresentanza?

Il procedimento di apertura della Branch si completa dal notaio, che si occupa di depositare la relativa documentazione presso la Camera di Commercio ai fini dell’iscrizione della Branch nel Registro delle Imprese competente. Con la registrazione nel Registro delle Imprese la Branch viene ad esistenza e può iniziare a svolgere la sua attività.

Il procedimento di apertura dell’Ufficio di Rappresentanza si svolge con la collaborazione del notaio, che si occupa di asseverare la traduzione della documentazione estera proveniente dalla parent company e di comunicare alla Camera di Commercio l’apertura dell’Ufficio. Con la registrazione nel Registro delle Imprese l’Ufficio di Rappresentanza viene ad esistenza e può iniziare a svolgere la sua attività.


Qual è il capitale sociale minimo richiesto?

La Branch e l'Ufficio di Rappresentanza non hanno un capitale sociale e pertanto non vi è l’obbligo di alcun versamento iniziale.


Chi può aprire una Branch italiana o un Ufficio di Rappresentanza?

Può aprire una Branch o un Ufficio di Rappresentanza qualunque società estera UE o extra-UE, a patto che venga rispettata la condizione di reciprocità.

L’operatività di un soggetto extra-UE in Italia viene verificata automaticamente dal nostro team nella fase istruttoria del procedimento di costituzione senza costi aggiuntivi.


Quali attività può svolgere una Branch italiana o un Ufficio di Rappresentanza?

La Branch può svolgere, in tutto o in parte, la medesima attività imprenditoriale svolta dalla parent company. In situazioni specifiche, l'apertura di una Branch è obbligatoria, come quando la parent company deve partecipare a gare d'appalto italiane.

A differenza della Branch, l'Ufficio di Rappresentanza non può svolgere alcuna attività produttiva, ma può esclusivamente promuovere l'attività imprenditoriale della parent company, attraverso analisi di mercato, ricerca di clienti/fornitori e raccolta d’informazioni preparatorie per l'ingresso della parent company sul mercato italiano. Tra le altre attività possibili rientrano quelle dirette a favorire l’ottenimento dei necessari visti lavorativi e dei permessi di residenza per i dipendenti della parent company.

La Branch e l’Ufficio di Rappresentanza devono avere una sede in Italia?

Sia la Branch, sia l’Ufficio di Rappresentanza devono comunicare al Registro delle Imprese l'indirizzo della rispettiva sede legale, che può essere istituita in qualsiasi luogo del territorio italiano.

Eteria fornisce l'indirizzo della sede sociale nel centro di Milano (a 50 metri da Piazza Affari, a 250 metri da Piazza Cordusio, a 500 metri da Piazza Duomo) mediante il servizio di domiciliazione scopri di cosa si tratta.

 

Profili fiscali

La filiale italiana controllata al 100% dalla parent company ha piena soggettività giuridica e tributaria in Italia. Ciò significa che prima di poter trasferire i dividendi alla parent company dovrà assolvere pienamente a tutte le obbligazioni tributarie italiane, compresa l’eventuale imposizione sui dividendi in uscita. Il dividendo trasferito all’estero, poi, sconterà la tassazione secondo la normativa tributaria del Paese di destinazione, il quale potrà concedere un credito per le imposte pagate all’estero. Nell’analisi degli aspetti fiscali relativi alla distribuzione dei dividendi dalla filiale italiana alla parent company si dovrà verificare anche l’eventuale presenza di una Convenzione contro le doppie imposizioni nonchè l’eventuale applicabilità della “Direttiva Madre-Figlia”, la quale trova applicazione per i rapporti tra paesi UE allo scopo di eliminare la doppia imposizione sui dividendi transazionali.

La Branch, dal punto di vista tributario, costituisce un vero e proprio soggetto passivo di imposta, del tutto autonomo dalla parent company. Ciò significa che la Branch è tenuta al pagamento delle imposte per i redditi prodotti in Italia nello stesso modo in cui viene tassata una società di capitali italiana. È importante, prima di costituire una Branch, verificare eventuali differenze tra la normativa interna ed estera e l’eventuale presenza di una Convenzione contro le doppie imposizioni sottoscritta dai due Stati.

L’Ufficio di Rappresentanza non gode di autonomia giuridica, neanche dal punto di vista fiscale: ciò significa che esso non è soggetto al pagamento di imposte in Italia.

Scopri di più nella nostra guida fiscale

È sempre di fondamentale importanza analizzare e valutare il profilo fiscale verificando ogni singolo caso specifico. Disponiamo di un team altamente specializzato che ci permette di fornire al cliente tutta l'assistenza necessaria in materia fiscale scopri di cosa si tratta 


 Consulta le nostre Guide per saperne di più

Saremo lieti di rispondere senza impegno a tutte le vostre domande.

Contattaci