Apertura di una società in Italia

Libri sociali obbligatori

Quando si costituisce una società di capitali o si dispone l'apertura di una Branch Italiana, è obbligatorio conservare per un periodo di 10 anni una serie di libri e registri sociali al fine di fornire un supporto di controllo valido ai terzi soggetti interessati, ovvero Fisco, fornitori, banche, ecc.

La mancata e/o irregolare conservazione dei libri e delle scritture contabili può comportare l’irrogazione di sanzioni civilistiche, fiscali e penali che variano a seconda del tipo di irregolarità considerata.

Le società a responsabilità limitata e le Branch Italiane sono obbligate a tenere i seguenti libri:

  • Libro delle decisioni dei soci, nel quale sono trascritti i verbali delle assemblee dei soci ed eventualmente le decisioni assunte mediante consultazione per iscritto (written resolutions)
  • Libro delle decisioni degli amministratori, se la forma amministrativa prescelta è il Consiglio di Amministrazione anziché l'Amministratore Unico o il preposto.

Le società per azioni sono obbligate a tenere i seguenti libri:

  • Libro delle decisioni dei soci, nel quale sono trascritti i verbali delle assemblee dei soci
  • Libro delle decisioni degli amministratori, se la forma amministrativa prescelta è il Consiglio di Amministrazione anziché l'Amministratore Unico
  • Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Collegio Sindacale.

 



Vidimazione

Ci occupiamo di predisporre, numerare e far vidimare dal notaio i libri sociali (il libro standard è composto da 100 pagine)

Imposte

Effettuiamo il pagamento dell’imposta di bollo e, per il primo anno di attività, della tassa di concessione governativa

Aggiornamento

Ci occupiamo dell’aggiornamento dei libri sociali su richiesta del cliente, facendogli risparmiare tempo e fatica

Saremo lieti di rispondere senza impegno a tutte le vostre domande.

Contattaci